Flowchart

Il flowchart è un documento che serve a tracciare le interazioni tra utente e app/sitoweb.

Fonte
Processo di registrazione di un utente – Fonte

La sua caratteristica è la sequenzialità e descrive quali passi possono compiere gli utenti per raggiungere un determinato obiettivo o calltoaction.

Poichè diverse tipologie di utenti, possono comportarsi in maniera differente, i flowchart possono essere redatti congiuntamente al modello persnoae/obiettivo/scenario, con lo scopo di identificare e normalizzare i possibili comportamenti diversi. O ancora, per la stessa personae disegnare obiettivi diversi.

I flowchart vengono utilizzati anche in ambito di progettazione industriale, pensate ad esempio ad un diagramma che rappresenti le interazioni tra un linea di produzione e il personale che la gestisce, o ancora il flowchart dei comportamenti della macchinetta del caffè.

Fonte Icafè -  Coffee Kiosk User Interface
Fonte Icafè – Coffee Kiosk User Interface

 

James Garrett ha stilato un dizionario dei simboli da utilizzare nei flowchart e le regole di connessione. Gli elementi principali sono:

  • Ancore: punto di partenza e di arrivo
  • Step: le azioni che l’utente compie per proseguire nel percorso
  • Path: le linee che compongono il percorso e che identificano la scelta
  • Decision point: i bivi che l’utente può incontrare nel suo percorso (rombo)
  • Swim lane: le aree in cui vengono racchiuse un gruppo di azioni (esempio area pubblica/ Area privata)
  • Trigger: causa iniziale scatenante
Esempio tratto da “Comunicare la userexperince”

esempio flowchart

“Nell’esempio Anna, la nostra personae, vuole prenotare il proprio abbonamento a teatro tramite telefono mobile (trigger). Il primo punto decisionale (decision point) lo incontra nella scelta se fare uno o più abbonamenti.
Scegliendo l’opzione di attivare un solo abbonamento Anna si trova a dover scrivere sul proprio telefonino una sequenza numerica: il primo numero indica la località, il secondo il numero della carta arrivata per posta e il terzo il tipo di abbonamento che si vuole acquistare. Viene inviato l’SMS con il codice numerico e troviamo il secondo decision point: il sistema centrale riceve l’SMS di Anna e stabilisce la cifra da pagare in base alla data di invio (prima o dopo il 30 ottobre). Anna riceve un sms di conferma con l’importo che le verrà prelevato dalla scheda telefonica. Il processo si conclude positivamente.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.