Html prototyping e Native protyping

Html Prototyping

Prototipare con l’html significa costruire dei prototipi utilizzando html+css (ed eventualmente javascript). Richiede skill specifiche, rispetto alla prototipazione su carta, ma ha il diretto vantaggio che il prototipo può essere provato direttamente su piattaforme diverse (e in parte che il codice può essere riutilizzato).

In questa fase è possibile utilizzare delle librerie di componenti, design kit e framework. Ne sono esempi Bootstrap, semanticUI, Ionic (mobile).

devices

Ovviamente questo tipo di protipazione non esclude le precedenti. Un interessante caso di studio è “How designers prototype at GDS” ovvero la come viene creato un prototypo alla Goverment Digital Service del Regno Unito. L’articolo racconta, come loro processo di design parta dagli sketch ed arrivi ad un prototipo html, con l’utilizzo dei “prototype kit“, componenti per produrre sistemi in linea con lo stile del sito gov.uk.

Native Prototyping

L’obiettivo del native prototyping è quello di scrivere delle app vere e proprie, o delle web app per poter testare “nativamente” il prototipo su diversi device reali. La prototipazione nativa consente di poter interagire con i dispositivi e con tutti i loro sensori e dispositivi (fotocamera, giroscopio, gps, microfono, etc…), ed è fondamentale quando questi sono alla base della costruzione dell’esperienza che si sta progettando.

Pensate a come potrebbe essere difficile simulare in maniera credibile un’applicazione basata sulla realtà aumentata, o utilizzabile tramite un visore, o ancora un gioco che funziona sui movimenti gps dell’utente.

Realizzare questo tipo di prototipo, richiede ovviamente un’approfondita conoscenza degli ambienti di sviluppo e diversi linguaggi di programmazione in base al tipo di prodotto che si sta realizzando.

Esistono infine software come pixate che consente di creare dei prototipi nativi, appoggiandosi ad un'app sui Android o Ios all'interno della quale aprire la simulazione del progetto, ma avendo accesso diretto alle risorse del device.
Sul sito di pixateStudio sono disponibili alcuni esempi: http://www.pixate.com/education/demos/spotify/ per poterli testare è necessario installare l'app di pixate sul proprio device.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.