Questionari

Sono in assoluto lo strumento rapido ed economico per effetturare le indagini.

Sono efficiaci quando siamo alla ricerca risultati misurabili numericamente, ma difficilmente sono adatti a raccogliere feedback “veritieri” riguardanti la sfera emozionale o la raccolta di significati (“i perchè delle cose”).

Utilizzateli ogni volta che avete bisogno di costruire un’istantanea di una situazione, diversamente, difficilmente sono generativi, quindi evitateli se siete a caccia di nuove idee o proposte.

Tips

  • L’utente è pigro. Ma anche voi ;): solo domande utili alla vostra indagine. Questo aiuta sia l’utente, che risparmierà tempo, sia voi, che non sarete sommersi da dati poco utili
  • Progettate un questionario che non duri più di 10 minuti
  • Se le domande sono molte, suddividetelo a step
  • Cercate di sfruttare al meglio le risposte chiuse e misurabili (domande valutative, a scelta multipla)
  • Per le domande aperte suggerite una lunghezza nelle risposte: a differenza delle interviste non avete la possibilità di intervenire direttamente per “arginare” l’intervistato o per riportarlo in topic.
  • Calibrate la fattibilità delle domande o in ogni caso verificate che il gruppo di indagine sia molto motivato a rispondere in maniera veritiera. Se fate domande troppo complesse o che richiedono uno sforzo mentale e di memoria importante, un target non motivato sarà portato a rispondere a casaccio per risparmiare tempo.

Strumenti

Se siete affenzionati alle care vecchie fotocopie, tenete presente che, in  fase di analisi dovrete occuparvi del data entry dei dati raccolti.
Siete sicuri di voler fare i quesionari con carta e penna?

Utilizzate il più possibile strumenti automatici che vi aiutino nella raccolta e nell’analisi dei risultati. Esistono sistemi ad hoc per la gestione e distribuzione dei questionari (esempio SuveyMonkey) o semplicemente sfruttare form e sistemi di raccolta dati, disegnando completamente il questionario (Google Form).

Approfondimento: i modelli di indagine si SurveyMonkey

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.